Con il sostegno di

Ass. Teatro della Caduta  - Piazza Santa Giulia, 11 - Uffici: Via Bava, 28 - il Teatro: via Buniva 24 -  10124 Torino  (TO)

P.Iva/C.F.  08714940015 - Tel. 011/0606079

Tutti quelli che cadono

La prima storica edizione del Varietà della Caduta (2004-2005)

 Serata spettacolo di arte varia, numeri circensi, cafè-concerto, canzoni, teatro, cabaret, magia e altre attrazioni...


Tutti quelli che cadono… è lo spettacolo con cui è nato il Teatro della Caduta, e che ha reso nota la sua piccola sala. Fa leva sull’immaginario del pubblico e si ispira all’avanspettacolo e al cabaret d’inizio del secolo.
Lorena Senestro - nei panni della diva o della debuttante - introduce un varietà insolito, composto da numeri di ogni genere e situazioni insolite. Si susseguono: clownerie, canzoni, teatro di narrazione, acrobatica, poesie, prestidigitazione, illusionismo, teatro di figura, giocoleria, cabaret e altro ancora…
Si gioca sulla possibilità di interpretazione di un tema enigmatico e evocativo: la caduta. Lo spettacolorisponde alla domanda comune del pubblico “perché si chiama Teatro della Caduta?”…
E’ un inno all’essenza del teatro, al rapporto con il pubblico, al mistero che si cela dietro alla necessità di esibirsi. Ma è anche un’allegoria del teatro, un campionario di sensibilità artistiche e umanità diverse, che lascia spazio anzitutto alle capacità dei singoli interpreti di guadagnarsi il pubblico.
 

Replicato settimanalmente, ha registrato sempre il tutto esaurito: 125 repliche, 7000 spettatori e 240 artisti diversi sul palcoscenico. La porta d’ingresso e il palcoscenico sempre disposti alla sorpresa e accolgono volentieri anche l’esibizione dell’ultima ora.

Con Lorena Senestro.
Luci, regia e i testi di Lorena Senestro sono di Massimo Betti Merlin.
La musiche originali sono del Trio Untermenschen: Eric Maestri (pianoforte), Fabio Turini (percussioni), Federico Araldi (fagotto)
Produzione: Teatro della Caduta in collaborazione con Eric Maestri, Fabio Turini, Federico Araldi

E’ stato presentato a:

- Festival della Luna Piena di Napoli (2005)
- Festival del Teatro Europeo (Torino, 2005 Teatro Espace)
- rassegna "Rigenerazione" (Sistema Teatro Torino - marzo 2006)
- inaugurazione Teatro Sociale di Valenza: (“Valenza Alchemica” – 2007)
- serata estiva “Vanchiglia by Night” (Torino, giugno 2007)
- Castello di Cisterna d’Asti (luglio 2007)
- Caffè, ristorante, cinena King Kong Microplex di Torino (2008)

GUARDA IL VIDEO >>

Rassegna stampa