Con il sostegno di

Ass. Teatro della Caduta  - Piazza Santa Giulia, 11 - Uffici: Via Bava, 28 - il Teatro: via Buniva 24 -  10124 Torino  (TO)

P.Iva/C.F.  08714940015 - Tel. 011/0606079

Il Pianeta lo salvo io!

spettacolo -laboratorio

di e con Francesco Giorda

presentato in occasione della Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile promossa e patrocinata dall’UNESCO (2008) e di Festambiente, Grosseto- patrocinata da Legambiente. (2008)


promosso da Giralangolo, un' iniziativa editoriale della casa editrice EDT (Torino), a partire dalla pubblicazione del libro di Jacquie Wines “Il Pianeta lo salvo io!” (illustrazioni di Sarah Horne)

Un ingegnoso e divertente manuale rivolto ai ragazzi. Alla luce dello slogan “La generazione dei tuoi genitori ha messo a rischio il pianeta. Adesso tocca a te risistemare le cose.”, un grande tema d’attualità si traduce in 101 proposte concrete per contribuire alla salvaguardia dell' ambiente. Un pianeta surriscaldato, sporco e depredato delle sue risorse: è questa l’ingombrante eredità che gli adulti di oggi lasciano agli adulti di domani. Bisogna fare qualcosa subito, non si può aspettare di diventare grandi. I problemi ambientali sono diventati troppo urgenti. E se gli adulti non se ne occupano, tocca ai ragazzi prendere l’iniziativa.
Il Pianeta lo salvo io! parte dall’idea che il degrado ambientale sia l’esito anche di comportamenti individuali, che è necessario correggere. Ma non basta essere informati: bisogna agire. Ecco dunque “101 mosse per salvare il mondo dal disastro ecologico e per prendersi cura dell’ambiente con semplici gesti quotidiani”.
Partendo da queste premesse e con l’intento coinvolgere e sensibilizzare, e allo stesso tempo divertire, si propone ai ragazzi (e ai grandi che li accompagnano) un’insolita presentazione: un laboratorio spettacolo affidato e condotto da Francesco Giorda artista di strada, clown ed equilibrista che da oltre 10 anni porta in giro per l’Europa i suoi spettacoli. Francesco Giorda collabora con la scuola di Circo Flic nella realizzazione di spettacoli di circo contemporaneo e ha vinto il Premio Torototela per la valorizzazione del teatro di strada in Italia. L’esuberanza, la simpatia e la bravura di Francesco Giorda trasformano l’incontro in un laboratorio “attivo” in cui non si manipolano o costruiscono oggetti ma in cui ogni spettatore viene invitato a fare cose: lavarsi i denti utilizzando un bicchier d’acqua, liberare carote da ingombranti e superflui imballaggi... piccoli ma significativi gesti per prendere consapevolezza degli sprechi che ci circondano e dei piccoli gesti che possiamo compiere per evitarli. L’intento è di utilizzare i mezzi tecnico-artistici a disposizione dell’attore per aiutare i ragazzi a prendere coscienza che qualcosa si può fare. Forse non tutti i 101 consigli, che sono tanti e impegnativi; però almeno qualcuno di questi si può scegliere, sarà sempre qualcuno in più rispetto a prima.